News & Press

Auto che passione!
Rimane aperta fino al 27 gennaio 2019 la mostra sulla parte della grafica e del design nella storia dell’automobile al m.a.x. museo del Centro Culturale Chiasso: le carrozzerie e la pubblicità come documenti espressivi della cultura della nostra epoca.

La mostra, nel cui programma si inserisce tra l’altro l’intervento del car designer Mike Robinson del 9 novembre, documenta il ruolo assunto dagli inizi del Novecento dalle carrozzerie delle automobili, considerate non più solamente oggetti funzionali, ma prodotti di design che completano la vita quotidiana e di intrecciarsi con le sue esigenze pratiche e al contempo estetiche.

“L’automobile”, dicono i curatori della mostra, “nelle mani del designer diventa un vero e proprio oggetto di culto, in cui si identifica lo spirito della società di un periodo storico: dal Liberty al Déco, dal Neorealismo al Postmodernismo, il tutto reclamizzato in manifesti, cartoline e pubblicità varie che immedesimano l’identità del marchio.”

In mostra materiali cartacei di réclame realizzati da esponenti di primo piano della grafica tra cui Marcello Dudovich, Leopoldo Metlicovitz, Achille Mauzan, Plinio Codognato, Marcello Nizzoli, Max Huber, Giulio Confalonieri, Pierluigi Cerri. Una sezione a parte è dedicata al cartellonista Carlo Biscaretti di Ruffia che fu anche l’ideatore del primo museo dedicato all’automobile: quello di Torino.
 

Auto che passione! Interazione fra grafica e design
7 ottobre 2018 – 27 gennaio 2019
m.a.x. museo
via Dante Alighieri 6, Chiasso (Svizzera)